In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie

A Venezia obiettivo futuro sostenibile. Agenda 2030, scatta l’ora di AGIRE!

Si svolgerà a Venezia, dal 15 al 17 novembre prossimi “Venice City Solutions 2030”, evento organizzato dall’AICCRE con il sostegno finanziario di Platforma e UNACLA ed il supporto tecnico di FMDV. L’evento è co-organizzato da UNDP, UN-Habitat e UNCDF in collaborazione con UCLG .

All’interno dell’AGENDA 2030, le città occupano un posto molto speciale quali strumenti per la crescita, l’uguaglianza e le opportunità, poiché per la prima volta è stato incluso nell’Agenda un obiettivo dedicato esclusivamente alle città.

L’SDG 11 vuole “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili”. I governi locali e regionali di tutto il mondo sono già impegnati ad implementare gli SDGs a livello locale e le loro reti globali sono state molto presenti nella progettazione e nelle prime fasi di attuazione dell’Agenda 2030.
Questa prima edizione di Venice City Solutions 2030 vuole esplorare come rendere gli SDGs una realtà per tutti a livello locale. L’evento vuole portare un contributo a più livelli sulle soluzioni esistenti e le sfide per finanziare gli SDGs a livello locale.

L’OCDE ha recentemente reso noto che il 65% degli obiettivi fissati dall’Agenda 2030 sono una responsabilità diretta dei governi locali e regionali. Il finanziamento della localizzazione degli SDGs significa dunque finanziare il 65% dell’Agenda 2030. Secondo le agenzie delle Nazioni Unite, l’investimento a livello locale produce anche uno dei più alti ritorni negli investimenti e tocca direttamente la vita delle persone.

L’evento ha l’obiettivo di riunire rappresentanti dei governi centrali, associazioni governative locali e regionali, sindaci, governatori e altri rappresentanti governativi e partner selezionati, incluso il settore privato, per identificare le esperienze esistenti, raccogliere dati e fornire soluzioni alla sfida del finanziamento dell’implementazione degli SDGs a livello locale.

“Venice City Solutions 2030” contribuirà tra l’altro alla valutazione sia dell’Obiettivo 16 che dell’Obiettivo 17, e sarà sottoposto all’esame del Rapporto mondiale sullo sviluppo sostenibile (GSDR), che viene pubblicato ogni quattro anni.

I risultati specifici del dialogo includeranno:
Accelerare l’attuazione degli SDGs a livello locale.

Identificazione di meccanismi di sostegno finanziario per i governi locali e regionali per l’attuazione dell’Agenda 2030
.

Creare consapevolezza sulla necessità che i governi locali e regionali dispongano delle risorse finanziarie necessarie per attuare l’Agenda 2030.

Valutazione della legislazione nazionale favorevole al finanziamento degli SDGs a livello locale.
Individuazione di pratiche e iniziative esistenti, sia a livello locale che nazionale, su come i diversi Paesi si stanno adoperando per far sì che gli SDGs siano una realtà a livello locale e per tutti.
Elaborazione di una serie di dati preliminari sui budget comunali dedicati all’allineamento agli OSS.
Condividere le strategie nazionali che i diversi stati membri stanno mettendo in atto per finanziare gli SDGs a livello locale.

Istituzione di meccanismi di dialogo tra i governi centrali e locali per il raggiungimento degli SDGs a livello locale.

Mappare gli strumenti finanziari o le pratiche non sufficientemente utilizzate per finanziare gli SDGs a livello locale.

La partecipazione a questo evento è solo su invito e dovrà essere approvata dal Segreteriato dell’evento.
L’AICCRE offrirà anche una tariffa preferenziale in hotel selezionati, nonché itinerari consigliati e supporto locale per l’evento. L’assistenza per ottenere i visti può essere fornita tramite lettera di invito ufficiale da parte dell’AICCRE.

Per maggiori informazioni, contattare Luana Lupi lupi@aiccre.it

A breve sul nostro sito una sezione dedicata all’evento

SCARICA LA BOZZA DEL PROGRAMMA:

ITALIANO

INGLESE

FRANCESE

SPAGNOLO

Author