Titolo

Fai goal sugli obiettivi!
I vincitori

La tua città
migliore in un mondo migliore


Sono stati recentemente designati i vincitori del Concorso video sugli Obiettivi dello sviluppo sostenibile dell’ONU “Fai goal sugli obiettivi! immagina una città migliore in un mondo migliore” rivolto ai cittadini residenti in Italia, promosso da AICCRE e PLATFORMA.



Tra i tanti lavori giunti nella sede dell’AICCRE sono stati scelti i seguenti realizzati da:

• ITTS “G. Marconi” di Forlì.

• CIOFS/FP-ER di Corticella (Bologna)

• Consiglio comunale dei ragazzi di Quiliano (Savona)

• Classe 3°A di Assemini (Cagliari)

• Consiglio comunale dei ragazzi di Sant’Olceste (Genova)

• Istituto comprensorio di Vasto



“Il Concorso aveva come obiettivo quello di sensibilizzare e coinvolgere i cittadini italiani ed i loro amministratori locali sull’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e i relativi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs o Sustainable Development Goals). La quantità e la qualità dei lavori arrivati all’AICCRE dimostrano che c’è interesse intorno agli SDGs da parte della cittadinanza, soprattutto quella più giovane, che ha risposto con creatività ed entusiasmo al punto tale che la scelta dei vincitori è stata particolarmente difficoltosa. Avrebbero tutti meritato un premio: il successo di questo concorso ci sta stimolando a promuoverne altre edizioni” , ha detto Carla Rey, Segretario generale dell’AICCRE.


IL VIDEO VINCITORE
HOW TO BE BETTER
ITTS “G. Marconi” di Forlì

  • Text Hover
  • Text Hover
SDG a misura di territorio

     L’Agenda rappresenta uno dei programmi d’azione globale più ambiziosi mai adottati dalla comunità internazionale, con i suoi 17 obiettivi di sviluppo sostenibile da raggiungere, oramai, in meno di 13 anni. Gli obiettivi di sviluppo sostenibile hanno sostituito gli obiettivi di sviluppo del Millennio, scaduti alla fine del 2015, e sono validi per il periodo 2015-2030. In Italia, secondo recenti sondaggi, la stragrande maggioranza dei cittadini (il 75% nel marzo 2016) dichiarava di non essere informata sull’Agenda 2030.

     Questi Obiettivi sono vitali per il nostro futuro ed è quindi necessaria non solo la loro conoscenza diffusa ma soprattutto la partecipazione attiva dei cittadini che devono poter riscontrare tra l’altro la fattibilità degli obiettivi partendo dal proprio comune di residenza attraverso il confronto, la collaborazione e la stimolazione reciproca con i propri amministratori locali. Il concorso ha lo scopo di raccogliere e premiare i migliori lavori di comunicazione che favoriscano, con un linguaggio innovativo, semplice ed immediato, la più ampia diffusione di uno o più obiettivi degli SDG. Il contest vuole creare un racconto corale sul mondo che verrà: temi come l’ambiente, lotta al cambiamento climatico, la lotta alla povertà ed alle diseguaglianze, una buona sanità per tutti, etc. superano i confini nazionali e si spostano su un piano internazionale e di cooperazione tra Paesi, in linea con i contenuti di Agenda 2030.

DESTINATARI, SCADENZE e OBIETTIVI

OBIETTIVI DEL CONCORSO


     Incentivare i cittadini, attraverso la loro creatività, ad essere interpreti degli obiettivi dello sviluppo sostenibile e trasmetterne i contenuti ad un più ampio pubblico possibile creare una rete virtuale di enti locali e cittadini allo scopo di contribuire ad una crescita estesa della conoscenza degli obiettivi.


CHI PUO PARTECIPARE?


   La partecipazione al concorso è libera, volontaria e gratuita ed è riservata ai cittadini residenti in Italia, i concorrenti possono partecipare a titolo individuale oppure in forma di gruppo, classe, scuola, associazione, ONG o altro


PREMI


     Il concorso prevede un totale di 8 premi, tra i quali Notebooks, Tablet, Videocamere, Tavolette grafiche.


Modalità: spiega gli SDGs ai tuoi cittadini


Ciascun partecipante potrà presentare più di un’idea progettuale riguardante gli SDGs. Ciascun lavoro dovrà indicare, attraverso il simbolo specifico,  gli SDGs di riferimento, e dovrà soddisfare i seguenti requisiti. ▪Coinvolgere il maggior numero di SDGs ▪ Avere una componente di comunicazione innovativa ▪ E come valore aggiunto che risponda alla domanda: Se tu fossi il Sindaco del tuo Comune, come spiegheresti gli SDGs ai tuoi cittadini? I partecipanti al concorso sono invitati a realizzare video che sappiano diffondere al maggior numero di categorie di cittadini i contenuti degli SDGs, spiegandoli con chiarezza e contestualizzandoli all’Italia, e che inoltre, come valore aggiunto, risponda alla seguente domanda:  Se tu fossi il Sindaco del tuo Comune, come spiegheresti gli SDGs ai tuoi cittadini? -I prodotti video dovranno avere una durata complessiva tra 30 e 150 secondi ed essere realizzati in formato Mp3, Mp4, wmv, mov, avi o altri formati compatibili con Windows. -I partecipanti al concorso dovranno far pervenire i loro prodotti su CD-Rom/DVD, chiavetta USB  in busta chiusa -Insieme al prodotto dovranno essere inviati i dati essenziali relativi ai partecipanti (nome e cognome e/o classe e scuola di appartenenza, associazione, ONG, etc) ed i riferimenti necessari per stabilire un contatto (indirizzo, telefono, e-mail). Il materiale inviato per la partecipazione al concorso non verrà restituito ed i diritti di pubblicazione sono trasferiti ai promotori. Con la presentazione i partecipanti acconsentono anche alla pubblicazione del file video e al loro utilizzo per esclusivi fini di promozione sociale, presso siti, social network, TV e media locali. Ai prodotti selezionati verrà data massima visibilità attraverso la diffusione sui siti internet curati dai promotori. I vincitori verranno contattati dalla segreteria del concorso, anche per la comunicazione del luogo ed orari della manifestazione.


COME PARTECIPARE
I Lavori devono essere inviati al seguente indirizzo: AICCRE, Concorso “Fai goal sugli obiettivi!”, Piazza Trevi 86, 00187 Roma



  • Per posta (fa fede il timbro postale)

  • Di persona (fa fede la data di ricevimento)

  • Tramite corriere (fa fede la data indicata sulla ricevuta di consegna del corriere)


CRITERI DI VALUTAZIONE

     Il comitato valutatore selezionerà i lavori sulla base della originalità, chiarezza, pertinenza, coerenza, capacità di rielaborazione, riconoscibilità del tema, capacità attrattiva, soluzioni tecniche. Non saranno presi in considerazione lavori che trattino temi generali che non siano strettamente connessi ai contenuti, alle modalità ed alle finalità degli SDGs. ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL CONSIGLIO DEI COMUNI E DELLE REGIONI D’EUROPA (A.I.C.C.R.E.). Piazza di Trevi, 86 – 00187 Roma Tel. 0669940461 e-mail: stampa@aiccre.it

  • Text Hover