E-News, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie


Il concorso Juvenes Translatores della Commissione europea è rivolto agli amanti della traduzione ed offre la possibilità agli studenti di 17 anni di mettere alla prova le proprie competenze linguistiche.

Lo rende noto il Portale gioventù della Commissione europea.

Per partecipare bisogna parlar fluentemente almeno due delle 24 lingue ufficiali dell’UE, la scuola deve trovarsi in uno Stato membro dell’UE e avere computer a portata di mano.

La sfida si concentrerà sulla traduzione di un breve testo. Particolare importanza sarà data alle soluzioni creative e all’ottimo uso della terminologia.

Il concorso si svolgerà online dalle 10:00 alle 12:00 ora di Bruxelles, il 24 novembre 2022.

Le scuole partecipanti saranno selezionate tramite estrazione a sorte e informate entro la fine di ottobre. L’elenco delle scuole selezionate sarà pubblicato sul sito web di Juvenes Translatores.

I migliori traduttori, uno per Stato membro, saranno invitati a Bruxelles per la cerimonia di premiazione che si terrà nella primavera del 2023.

Le iscrizioni per le scuole devono essere effettuate entro il 20 ottobre 2022.

Approfondisci
0

E-News, cooperazione, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie


Fino al 22 agosto, studenti universitari e giovani laureati dei dieci paesi EUSAIR (tra i quali l’Italia) possono partecipare al concorso EUSAIR Academy Youth inviando la loro risposta alla domanda: “Come possono i giovani contribuire (meglio) a EUSAIR?”.Lo rende noto il sito della DG Politica Regionale della Commissione europea.

L’attività, finanziata dalla Commissione Europea, mira a coinvolgere e stimolare la partecipazione dei giovani alle attività dell’UE sviluppando la loro comprensione e consapevolezza del processo decisionale dell’UE, con un focus specifico su EUSAIR, Strategia dell’Unione Europea per l’Adriatico e Regione Ionica.

Studenti e giovani laureati interessati (provenienti da Albania, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Montenegro, Grecia, Italia, Macedonia del Nord, San Marino, Serbia e Slovenia) possono presentare le loro idee sotto forma di un position paper, una proposta di progetto, un sondaggio, un rappresentazione audiovisiva, una raccolta di foto, storie, bobine e tik tok.

Per i vincitori, premi saranno uno per provincia, incluso un viaggio a Bruxelles in ottobre per saperne di più sulla capitale europea e sulle istituzioni europee.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Concorso giovanile EUSAIR

Strategia dell’UE per la regione adriatica e ionica
0