E-News, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie
Il sito del Parlamento europeo informa che, secondo la relazione annuale dell’Agenzia europea dell’ambiente, tra i siti di balneazione monitorati in tutta l’UE nel 2022, l’85,7% circa sono stati classificati come “eccellenti”, ovvero quasi del tutto privi di agenti inquinanti nocivi per l’uomo e l’ambiente.

I paesi con il maggior numero di siti di balneari con qualità dell’acqua “eccellente” sono Cipro, Croazia, Grecia e Austria con il 95% dei siti presi in esame.

Per quanto riguarda i siti di balneazione monitorati in l’Italia, il 97% risponde ai requisiti minimi e l’88% viene classificato tra le eccellenze.

Panoramica di cosa fa l’UE per la salute di tutti.
0