E-News, cplre, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie


Il Presidente del Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d’Europa, Leendert Verbeek, ha deplorato e condannato il preoccupante aumento di violenze, aggressioni e minacce contro gli eletti locali e regionali in Francia negli ultimi giorni:
“Dal 27 giugno, più di 150 municipi ed edifici comunali, oltre a numerose scuole e centri culturali, sono stati danneggiati, privando i cittadini del normale funzionamento dei loro servizi pubblici.

A nome del Congresso, vorrei esprimere il mio sostegno ai consiglieri locali francesi e unirmi all’appello lanciato lunedì 3 luglio dall’Associazione dei sindaci francesi (AMF) per un’azione civica contro la violenza.

Desidero inoltre esprimere la mia solidarietà alla delegazione francese al Congresso e, attraverso di essa, a tutte le autorità municipali e regionali francesi, che sono l’incarnazione in prima linea della democrazia locale e lavorano quotidianamente a stretto contatto con i cittadini.

Il Congresso avrà l’opportunità di confrontarsi con le autorità francesi nell’ambito del monitoraggio della Carta europea dell’autonomia locale dal 5 al 7 settembre 2023.

Un dibattito sulla violenza contro i rappresentanti eletti a livello locale e regionale negli Stati membri del Consiglio d’Europa è previsto per la 45a sessione del Congresso di ottobre. I recenti avvenimenti in Francia lo rendono tristemente attuale”.
0