E-News, coesione, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie


È necessario un sistema condiviso per monitorare gli obiettivi di sviluppo sostenibile a livello regionale per garantire che siano tradotti in strategie locali significative in tutta Europa. A tal fine, dieci regioni pilota europee hanno unito le forze per co-progettare e sviluppare un solido quadro di indicatori, nel quadro del progetto pilota “REGIONI2030 : Monitoraggio degli obiettivi di sviluppo sostenibile nelle regioni dell’UE – Colmare le lacune dei dati “. Lo rende noto il sito Sviluppo regionale e urbano dell’UE.

Il progetto è una collaborazione tra il Parlamento Europeo, la Commissione Europea (Centro Comune di Ricerca, DG REGIO, EUROSTAT) e 10 regioni pilota europee. Il suo obiettivo è progettare e testare una serie comune di indicatori per monitorare tutti gli obiettivi di sviluppo sostenibile a livello regionale in Europa.

10 esperti hanno collaborato con ciascuna regione e con il Centro comune di ricerca (JRC) per testare a livello locale gli indicatori stabiliti, e i risultati sono stati ora pubblicati sotto forma di rapporti dedicati. Basandosi su questi risultati, le 10 regioni partecipanti, in collaborazione con il JRC, stanno organizzando una serie di eventi per ampliare la discussione, mobilitare le parti interessate locali, fornire input e supporto per la raccolta e l’analisi dei dati, condividere le migliori pratiche e migliorare la collaborazione tra le istituzioni di tutto il mondo. Monitoraggio degli SDG.

Due eventi si sono già svolti in giugno e luglio in Grecia e hanno offerto l’opportunità di identificare priorità e opportunità di cooperazione. Nelle prossime settimane, 8 regioni ospiteranno ulteriori eventi, arricchendo il dibattito con approcci diversi:

19 settembre: Il progetto REGIONS2030 e gli SDG nella Regione TR33 – TR33 (Turchia)

22 settembre: Sulla strada dello sviluppo sostenibile – le sfide del monitoraggio degli SDG – Pomorksie (Polonia)

25 settembre: Monitoraggio degli SDG nella regione Centro, sfide e opportunità – Centro (Portogallo)

26 settembre: Maggiore consapevolezza sull’importanza del monitoraggio degli obiettivi di sviluppo sostenibile a livello regionale – Nord-Ovest (Romania)

27 settembre: Localizzazione degli SDG e quadro di monitoraggio per la governance dell’Agenda 2030 – Andalusia (Spagna)

2 ottobre: ​​REGIONI2030_Piemonte verso gli SDGS 2030 – Piemonte

5 ottobre: ​​REGIONI2030_monitoraggio SDGs in Puglia

11 ottobre: ​​Coinvolgimento dei cittadini nell’Agenda 2030 – Navarra (Spagna)

Segui la pagina del progetto REGIONI 2030 per saperne di più su questi eventi e sulle attività correlate.

0