• Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover

Approccio territoriale all’integrazione dei migranti

Accordo CCRE-OCSE

     Le autorità locali e regionali sono le prime chiamate a offrire servizi essenziali ai migranti, sviluppando un ambiente favorevole alla loro ulteriore integrazione e aprendo percorsi nel mercato del lavoro e creando opportunità di istruzione. Questo studio mira a identificare e divulgare le pratiche adottate per gestire gli effetti sul lungo e medio termine dei flussi migratori attuali, prendendo in considerazione le relazioni tra le autorità locali e altri soggetti interessati, sia in ambito pubblico che privato, nonché le esperienze del passato. In riferimento a questa iniziativa, il CCRE e l’OCSE hanno stipulato un accordo di cooperazione volto a raccogliere prove sui meccanismi di governance per l’integrazione dei migranti da molteplici città e regioni, in aggiunta agli otto casi di studio del progetto (Parigi, Barcellona, Berlino, Glasgow, Göteborg, Roma, Atene, Amsterdam e Vienna).

Compila il Questionario

Per eventuali domande su questo progetto e per restituire il questionario: e-mail segretariato@aiccre.it, fax 066793275

     Considerata specificamente l’area di interesse del l’AICCRE e del CCRE, gli sforzi saranno volutamente concentrati sulla governance multilivello delle politiche di integrazione e migrazione nell’UE. Il  questionario  mira a dare una comprensione dei modelli di governance a livello europeo da una prospettiva verticale sulle politiche correlate all’integrazione. Gli intervistati sono invitati a indicare le fonti dei dati locali sulla migrazione nel loro Paese.

  • Text Hover
  • Text Hover

Carta Europea dell’Uguaglianza

Le possibilità che offre la Carta

La Carta Europea per l’Uguaglianza e la Parità delle donne e degli uomini nella vita locale è il frutto di un lungo processo decisionale politicoche il CCRE (Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa), con le sue Associazione nazionali come l’AICCRE, porta avanti da 25 anni.  In Italia più di 400 comuni hanno sottoscritto la Carta. Tuttavia, siamo consapevoli che le diverse difficoltà emergenti e i passaggi di Amministrazione possono lasciare indietro alcune tematiche o darle ormai per risolte. In realtà la disuguaglianza di genere, così come l’occupazione o l’immigrazione, sono temi sui quali quotidianamente le amministrazioni e i cittadini si confrontano cercando di porre rimedi a disagi sempre più crescenti.

Compila il Questionario

Per eventuali domande su questo progetto e per restituire il questionario: e-mail gemellaggi@aiccre.it, fax 066793275

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. + info

Utilizzo dei Cookie

Il sito di AICCRE utilizza cookies per fornire una migliore fruizione dei servizi e una semplice esperienza di navigazione.

I seguenti dati sono raccolti per svolgere il sovraesposto scopo:
Contact Form - nome/email - utilizzo del servizio
Google Analytics - dati generici di traffico sul sito in forma anonima

Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi