E-News, politica europea, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie

Elezioni europee: illuminati i principali monumenti

Il Colosseo di Roma, la Mole Antonelliana di Torino e Castel dell’Ovo a Napoli, sono alcuni dei monumenti che saranno illuminati per celebrare il 9 maggio, la Giornata dell’Europa, ad un mese esatto dalle elezioni europee (6-9 giugno). Gli edifici esporranno lo slogan della campagna elettorale “Usa il tuo voto. O saranno altri a decidere per te” o la bandiera europea tra mercoledì 8 maggio e giovedì 9 maggio.

Lo rende noto il sito del Parlamento europeo. >br>
All’iniziativa partecipano più di 60 città in tutta Europa.Tra gli altri edifici e monumenti simbolo che partecipano all’iniziativa ci sono il Samuel Beckett Bridge e gli edifici del Parlamento nazionale a Dublino, il municipio di Vilnius, Il Forte Sant’Angelo a Birgu, il Palazzo presidenziale di Bratislava, piazza Cibeles a Madrid e il Parlamento nazionale di Bucarest, solo per citarne alcuni. Con queste illuminazioni nelle città di tutto il continente, il Parlamento europeo e le autorità nazionali e locali collaborano per inviare un messaggio a 440 milioni di cittadini europei sull’importanza che queste elezioni europee avranno per il futuro di tutti..

Durante la serata del 9 maggio a Roma ci sarà l’accensione simbolica, con i colori dell’Unione europea, di edifici e luoghi culturali che in Italia rappresentano la storia e l’identità europea, come palazzi comunali, piazze, siti archeologici. L’iniziativa, in collaborazione con l’Associazione Civita, Enel, ANCI e Ministero dei Beni Culturali, coinvolge anche altre capitali europee, e sarà anticipata già l’8 maggio in alcune città come Milano (Castello Sforzesco e Arco della Pace), Firenze (Chiesa di Santa Maria Novella), Napoli (Castel dell’Ovo) e Siracusa (Il teatro greco e l’orecchio di Dionisio), solo per citare alcuni esempi. L’iniziativa verrà inoltre ripetuta l’8 e 9 giugno..

La Giornata dell’Europa, che si celebra il 9 maggio di ogni anno, celebra la pace e l’unità in Europa. La data segna l’anniversario della storica “dichiarazione Schuman” che ha esposto l’idea di una nuova forma di cooperazione politica in Europa, al fine di rendere impensabile la guerra tra le nazioni europee. La proposta di Schuman è considerata l’inizio di quella che oggi è l’Unione europea. La Giornata dell’Europa non è solo un giorno di memoria, ma anche un giorno per riflettere sul nostro futuro condiviso. La vicinanza della giornata alle elezioni la rende un’occasione più significativa che mai.

Author