• Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover

La carta dei Giorni Europei della Solidarietà Locale

I governi locali europei sono pronti a mostrare al mondo che i cambiamenti globali provengono da azioni locali e che vogliono prendere i propri cittadini a bordo!

Preambolo

Nel 2016, un gruppo di città e regioni europee e le loro associazioni nazionali hanno deciso di lanciare congiuntamente una campagna annuale di 2 settimane per promuovere il loro impegno verso la solidarietà globale e lo sviluppo sostenibile, nonché il loro sostegno ai valori europei di democrazia, diversità e solidarietà: sono nati così i Giorni Europei della Solidarietà Locale (EDLS)!

I Comuni, le città e le regioni d’Europa svolgono un ruolo chiave come promotori di uno sviluppo locale sostenibile sia nel loro territorio che all’estero. Infatti, i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile riguardano direttamente i temi politici dei governi locali e regionali.

Le città e le regioni devono informare e mobilitare i propri cittadini a favore di una cittadinanza più attiva e responsabile, capendo che lo sviluppo globale inizia da ciascuna delle nostre azioni quotidiane.

  • Text Hover

La nostra visione

Noi, governi locali europei che partecipano agli EDLS, crediamo in un’Europa più forte e locale impegnata nella solidarietà globale!

  • Sosteniamo un’Europa più democratica, inclusiva e più forte, più vicina ai suoi cittadini e fermamente impegnata nella solidarietà globale.
  • Sosteniamo fortemente la solidarietà tra i governi locali nel mondo come opportunità di scambio basato sulla corresponsabilità, sul rispetto reciproco, sulle reciprocità e, contrapposta alla carità, la condivisione della comproprietà tra i partner.
  • Crediamo che una cittadinanza informata e mobilizzata sia fondamentale per realizzare uno sviluppo sostenibile per tutti.

I nostri valori e principi

  • i valori europei della democrazia, della libertà, della solidarietà, dei diritti umani e delle pari opportunità;
  • il principio di partenariato tra autorità pubbliche, università, settore privato, organizzazioni della società civile, comunità culturali, ecc.;
  • il principio dell’autonomia locale che deriva da un approccio democratico, equo ed efficace;
  • il principio della diversità e dell’inclusività, dando voce a tutte le prospettive e opinioni esistenti sullo sviluppo e sulla solidarietà di tutti i centri urbani, le città e le regioni europee;
  • un  discorso  positivo  e  ottimista  sulla  solidarietà  globale,  evitando  immagini  miserabili  e  pietose  e concentrandosi su soluzioni durature e costruttive di successo.





Con la presente dichiaro di aderire alla Carta dei Giorni Europei della Solidarietà Locale
a nome della mia organizzazionea titolo personale

  • Text Hover