E-News, coesione, vcs, bandi comunitari, footers, cplre, cooperazione, politica europea, climate change, UCLG, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie, Platforma
La Presidente dell’AICCRE Milena Bertani sta partecipando al Retreat dell’Unione mondiale delle Città e dei Governi Locali (UCLG), che si sta svolgendo a Barcellona dal 19 al 23 febbraio.



Durante l’evento, la Presidente Bertani ha incontrato la Segretaria Generale dell’UCLG, Emilia Saiz (nella foto, da sx: Emilia Saiz, Milena Beretani), e ha preso parte a sessioni di confronto con gli altri presidenti delle associazioni di enti locali. Insieme, hanno affrontato le sfide del prossimo futuro che coinvolgono i comuni e le regioni, tra cui i cambiamenti climatici, lo sviluppo locale, il ruolo dei sindaci e l’accesso ai fondi e ai progetti europei.



La Presidente Bertani si è detta soddisfatta dei risultati del retreat, dell’importanza del dialogo e della collaborazione tra le diverse realtà locali a livello internazionale. “Grazie a questo incontro si sono poste le basi per nuovi progetti che vedranno l’AICCRE assumere un ruolo di primo piano, contribuendo attivamente alla promozione dello sviluppo sostenibile e della cooperazione tra enti locali in Europa e nel mondo”, ha sottolineato la Presidente.
0

E-News, cplre, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie
“Le autorità locali e le organizzazioni della società civile fanno veramente vivere i valori europei nelle comunità locali, e coinvolgere i giovani nella definizione delle politiche locali è fondamentale perché sono già tra coloro che danno forma alle comunità di domani”, ha sottolineato Véronique Bertholle, vice portavoce per la gioventù del Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d’Europa, intervenendo alla recente Conferenza europea sull’animazione giovanile e la democrazia locale. Organizzato a Bruxelles sotto la presidenza belga dell’UE, questo grande evento ha riunito più di 300 partecipanti per un’esperienza di apprendimento reciproco sull’animazione socioeducativa di qualità e sulla partecipazione significativa dei giovani. Partecipando a una tavola rotonda con animatori giovanili europei ed esperti di politiche municipali, con il tema specifico “Cosa offre l’Europa ai comuni nel campo della gioventù?”, la Bertholle ha illustrato le attività passate, attuali e future del Congresso che promuovono l’animazione socioeducativa e la gioventù Ha ricordato ai partecipanti che l’Europa potrebbe offrire ai comuni piattaforme per lo scambio di buone pratiche che aiutino le persone a pensare “fuori dagli schemi”.
0

E-News, cplre, diritti umani ed uguaglianza, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie
Il Presidente del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa, Marc Cools, ha rilasciato la dichiarazione seguente:

“Le cosiddette elezioni locali organizzate in Bielorussia il 25 febbraio 2024 sono solo una farsa. Senza libertà di parola, riunione e associazione, senza una vera opposizione e media indipendenti e in assenza di norme democratiche che disciplinino il processo elettorale, non possono essere considerate libere ed eque.”

“Condanno la continua repressione da parte del regime di Lukashenko contro il popolo bielorusso ed esprimo grande preoccupazione per la sorte di tutti i prigionieri politici in Bielorussia. Offro il mio totale sostegno ai loro familiari e a tutte le persone colpite dai reati e dalle azioni del regime di Lukashenko.”

“Il Congresso resta determinato a sostenere le forze democratiche bielorusse e attendiamo con impazienza le attività congiunte nel quadro del Gruppo di contatto del Consiglio d’Europa sulla cooperazione con i rappresentanti delle forze democratiche e della società civile bielorusse. Auspichiamo di poter accogliere un giorno una futura Bielorussia democratica come membro del Consiglio d’Europa.”
0

E-News, cplre, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie
Nella riunione online del 20 febbraio, la commissione per gli affari attuali del Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d’Europa ha adottato il progetto di relazione sulle “Risposte locali e regionali ai disastri naturali e ai rischi climatici: dalla preparazione ai rischi alla resilienza”. Il rapporto, che sarà discusso dal Congresso in plenaria il 28 marzo 2024, esamina le principali sfide affrontate dagli enti locali e regionali in specifiche situazioni di crisi, compresi i disastri naturali come i terremoti, ma anche le inondazioni estreme e altri rischi legati al clima.

Il rapporto promuove l’idea che le risposte degli enti locali e regionali debbano essere fornite in cooperazione con altri livelli di governo e partner nella comunità, e che le transizioni ecologiche, sociali ed economiche saranno elementi essenziali di una risposta strutturale alla crisi.

Il Congresso ha inoltre avuto uno scambio di opinioni sul ruolo degli enti locali e regionali nella lotta alla tratta di esseri umani, con la partecipazione del Segretariato del Gruppo di esperti sulla lotta contro la tratta di esseri umani del Consiglio d’Europa. I membri hanno inoltre ascoltato i delegati dei giovani del Congresso 2023 sull’impegno dei giovani e sulle principali sfide affrontate dai giovani – come l’accesso ai servizi sociali e agli alloggi – e hanno discusso di come gli enti locali e regionali affrontano queste problematiche.
0

E-News, coesione, vcs, bandi comunitari, footers, cplre, diritti umani ed uguaglianza, cooperazione, politica europea, climate change, UCLG, CEMR NEWS, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie


La prima 𝗔𝘀𝘀𝗲𝗺𝗯𝗹𝗲𝗮 𝗴𝗲𝗻𝗲𝗿𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗶 𝗦𝗼𝗰𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗔𝗜𝗖𝗖𝗥𝗘 si terrà a 𝗡𝗮𝗽𝗼𝗹𝗶 𝗶𝗹 𝟮𝟵 𝗳𝗲𝗯𝗯𝗿𝗮𝗶𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟰 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟭.𝟬𝟬

Sarà l’opportunità per partecipare, insieme ai Sindaci dei Comuni italiani, a tavoli di confronto e dibattiti sul futuro dell’Europa e lanciare i nuovi progetti dell’Associazione.

Seguirà il programma dettagliato.

𝗼𝗻 𝗺𝗮𝗻𝗰𝗮𝘁𝗲!

SCARICA IL PROGRAMMA
0

E-News, cplre, In Evidenza, Ultime Notizie, Notizie
“Se la democrazia locale verrà rafforzata, se i diritti umani saranno attuati a tutti i livelli, se i giovani riacquisteranno il gusto per il coinvolgimento politico e se le nostre democrazie metteranno in atto nuove forme di partecipazione dei cittadini, ciò significherà che stiamo garantendo un reale seguito rispettare sul campo gli impegni assunti a Reykjavik – e il Congresso è pronto ad accogliere queste grandi sfide”, ha sottolineato il Presidente del Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Congresso d’Europa Marc Cools durante il suo scambio di opinioni con i Deputati del Comitato dei Ministri svoltosi nei giorni scorsi a Strasburgo.

Il Presidente ha accolto con favore la maggiore capacità del Congresso di proteggere la democrazia locale monitorando la Carta e osservando le elezioni.

Ha fatto inoltre riferimento al dialogo rafforzato ad alto livello sul decentramento e sulle elezioni locali in Ucraina, nonché alla promozione del Registro dei danni attraverso le sue reti per garantire il contributo delle autorità locali e dei cittadini, che figura anche tra le priorità del Congresso.

Il Presidente ha concluso sottolineando che quest’anno, che segna il 30° anniversario del Congresso e il 10° anniversario dell’iniziativa dei Delegati della Gioventù, si porrà l’accento sull’importanza di un maggiore coinvolgimento di tutte le forze che muovono il livello territoriale: autorità elette, associazioni, società civile, giovani e donne, con l’organizzazione in particolare della conferenza delle associazioni nazionali degli enti locali e regionali per diffondere il lavoro e i valori dell’Organizzazione a tutte le comunità locali e regioni d’Europa.
0

E-News, cplre, diritti umani ed uguaglianza, Ultime Notizie, Notizie
Nella riunione del 12 febbraio, il gruppo ad alto livello del Congresso dei Poteri Localie Regionali del Consiglio d’in particolare per quanto riguarda il ruolo delle città e delle regioni nella ricostruzione e nella ripresa dell’Ucraina, sostenendo i diritti umani e lo Stato di diritto a livello locale e garantendo un maggiore impegno democratico dei giovani, a seguito del vertice di Reykjavik del Consiglio d’Europa del maggio 2023.

I partecipanti hanno esaminato lo stato attuale della democrazia locale e regionale e del decentramento in Europa, la guerra della Federazione Russa contro l’Ucraina e le sfide del cambiamento climatico, l’ascesa dell’estrema destra e la polarizzazione delle società.

L’incontro ha esaminato in particolare il lavoro in corso nell’ambito dell’Alleanza europea delle città e delle regioni per la ricostruzione dell’Ucraina e ha individuato potenziali aree di cooperazione per una migliore protezione dei diritti umani e il rafforzamento dello stato di diritto a livello locale.

Il Congresso era rappresentato dal presidente Marc Cools, dal presidente della Camera delle regioni Tunç Soyer e dal presidente della Camera dei poteri locali Bernd Vöhringer, assistiti dal segretario generale del Congresso Mathieu Mori. Il Presidente del CdR Vasco Alves Cordeiro e il presidente della commissione Cittadinanza, governance, affari istituzionali ed esterni (CIVEX) Patrick Molinoz, assistito dal segretario generale del CdR Petr Blížkovský, hanno rappresentato il Comitato delle regioni.L’incontro ha esaminato in particolare il lavoro in corso nell’ambito dell’Alleanza europea delle città e delle regioni per la ricostruzione dell’Ucraina e ha individuato potenziali aree di cooperazione per una migliore protezione dei diritti umani e il rafforzamento dello stato di diritto a livello locale.

0

PREVIOUS POSTSPage 3 of 19NEXT POSTS