Proposta Progettuale

L’idea qui descritta parte dal presupposto, ormai ampiamente condiviso a livello europeo e dei singoli Stati Membri dell’UE, che sia indispensabile per tutti i potenziali beneficiari (e in particolare per le Pubbliche Amministrazioni) sviluppare conoscenze e competenze esperte tanto nella programmazione e gestione dei fondi indiretti, quanto di attrazione e assorbimento dei fondi diretti.

Se però negli ultimi anni si è investito prevalentemente nella capacitazione per quel che riguarda assetti organizzativi e competenze in ambito di programmazione e gestione dei Fondi Strutturali, molto meno si è realizzato sul versante dei fondi diretti. Versante che si presenta molto ampio e variegato, sia per la tipologia dei finanziamenti a disposizione (differenti importi, diverse percentuali di cofinanziamento, specifiche regole di ammissibilità della spesa), che per le modalità di partecipazione e coinvolgimento (partenariati nazionali, partenariati internazionali, ruolo nel partenariato, durata dei progetti), che ancora per la molteplicità degli attori destinatari e beneficiari delle attività e delle risorse.
Un versante ampio e variegato, certo, ma proprio per questo particolarmente competitivo e sfidante, in cui storicamente altri Stati Membri hanno giocato un ruolo di prim’ordine e ne hanno ricavato i maggiori benefici per lo sviluppo del territorio e delle comunità.
A tale ambito si aggiungono, con estrema rilevanza, le risorse che la Politica di Coesione destina alla cooperazione territoriale europea, in cui alcuni soggetti, e particolarmente le Pubbliche Amministrazioni locali, sono chiamate a svolgere un ruolo decisivo, sia in termini di programmazione e gestione delle risorse, sia dal punto di vista del coinvolgimento degli stakeholders territoriali, ruolo che può essere speso efficacemente solo in presenza di competenze specifiche, con ricadute decisive nello sviluppo ad ampio raggio sul territorio di riferimento.
In questo contesto, AICCRE intende promuovere la crescita e il rafforzamento delle competenze che riguardano l’acquisizione e la gestione delle risorse del bilancio comunitario da parte delle Amministrazioni Locali, che meno hanno beneficiato negli anni recenti degli interventi di capacity building, attivando presso la propria sede un Corso Intensivo di Europrogettazone per gli Enti Locali, nell’ambito di un Piano Nazionale per la Formazione in Europrogettazione, di estensione pluriennale, che l’Associazione intende intraprendere come risposta conseguente al quadro più sopra delineato.