…non cade dal cielo

Riparte Da Ventotene la battaglia per la difesa dei valori su cui deve essere fondata l’unità dell’Europa, proprio nei giorni in cui l’Austria si recherà alle urne per eleggere il presidente federale in una competizione che vede contrapposti il leader di estrema destra Norbert Hofer e l’ex presidente del Partito dei Verdi Alexander Van der Bellen. L’AICCRE ha aderito all’iniziativa del  Movimento europeo che si svolgerà i prossimi 21 e 22 maggio a Ventotene e al Carcere di Santo Stefano (“L’Europa non cade dal cielo”), finalizzato a  combattere la disgregazione nell’Unione e dell’Unione partendo proprio da Ventotene per commemorare il trentennale della scomparsa di Altiero Spinelli (23 maggio 1986 – 23 maggio 2016).

In vista dell’appuntamento di Ventotene, il Movimento Europeo ha diffuso un documento nel quale, tra l’altro, si sottolinea come per difendere i valori europei “dobbiamo sapere che quel che avviene in una parte dell’Unione riguarda tutta l’Unione. Così il secondo turno delle elezioni presidenziali in Austria, il 22 maggio, riguarderà tutta l’Unione e non solo i cittadini austriaci. Così il referendum britannico del 23 giugno sul “leave” o “stay” riguarda tutta l’Europa e non solo i cittadini britannici”.

 

Per questo il Movimento Europeo in Italia ha deciso di avviare un’azione popolare per combattere “ i fenomeni razzisti che stanno emergendo in molti paesi europei, per contribuire a creare un’opinione pubblica europea e per gettare le basi di un’alleanza di innovatori in tutta l’Unione”. La manifestazione prevede, tra l’altro, un convegno, “L’Europa che vogliamo”,  organizzato dal Consiglio Nazionale Forense il 21 maggio, mentre il giorno successivo, 22 maggio, si svolgerà la Tavola rotonda “Quale Europa?”,  le cui conclusioni saranno tratte da Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Movimento Europeo-Italia. Per informazioni: Segreteria organizzativa: CIME, Piazza della Libertà, 13 Roma – tel.: 0636001705 – e-mail: segreteria@movimentoeuropeo.it