L’AICCRE esprime profondo dolore e sconcerto per gli attentati a Parigi che hanno causato la morte di 128 persone ed il grave ferimento di altre centinaia.

Gli attentati sono stato programmati per colpire i valori fondamentali su cui si basa la civiltà europea. Infatti, è stato colpito un Paese, la Francia, che ha posto al centro l’integrazione culturale e religiosa tra i popoli. Ora non bisogna cadere nella trappola tesa dai terroristi attentatori che vorrebbero radicalizzare il conflitto tra popoli e religioni. Non dobbiamo reagire emotivamente, ma con la forza della nostra storia e della ragione. Per questo, l’AICCRE continuerà con sempre maggior convinzione, in collaborazione con le altre Sezioni nazionali del CCRE e con le Istituzioni nazionali ed europee, a lottare per un'Europa di pace, integrata e democratica, nella quale si possano esprimere  e rispettare tutte le diversità culturali, politiche e religiose.